MEGLIO TARDI CHE MAI?!

 mjpg.cgi
Carissime/i, anche quest’anno ce l’abbiamo fatta…..tardissimo ma sempre in tempo per vedere le ultime fasi della crescita di due rondoni di una tardiva covata.

E’ opportuno un passo indietro per raccontarvi la storiella…..

Verso il 6 aprile sono arrivati i primi rondoni, dopo il lungo viaggio dall’Africa centrale, all’Aula dei Rondoni di Boltiere, presso il circolo ACLI, e la nostra coppia non sceglie, dopo due anni consecutivi, il solito nido dove è posizionata la webcam installata nel 2014.

E’ un bel guaio perché bisogna andare per diversi giorni sulla torre, “spiare” una nuova coppia senza troppo disturbare e verificare che costruisca il nido, poi fare il taglio nel pannello in prossimità del nuovo nido e spostare la webcam sperando che tutto proceda per il meglio e…così non è accaduto!

Dopo il “buco” dei rondoni, come per “magia”, anche la webcam non funziona dopo solo due anni di onorato servizio!

Ci si tuffa in internet alla ricerca di una nuova webcam economica con caratteristiche simili alla precedente ma… è una giungla. Ne acquistiamo una dopo qualche giorno di consultazioni, una decina di giorni per l’arrivo e ……non si è riusciti a configurarla per la visione via computer ma solo tramite APP per i telefoni cellulari!

Accusiamo il nuovo colpo e solo dopo qualche giorno, per smaltire la rabbia, altra ricerca di una nuova webcam. Soliti tempi per la scelta e arrivo e altri 15 giorni sono passati…..mentre le uova si sono già schiuse e i pulcini stanno ingrassando a vista d’occhio grazie agli instancabili genitori.

Tra esami universitari (Daniele), lavoro (Davide) e ferie (io!!) passa ancora quasi un mesetto ma nel frattempo la squadra degli inanellatori (Franco il “veterinario” col patentino e le GEV Osvaldo, Giancarlo, Walter ed io!!) riescono a mettere a segno delle catture interessanti: due rondoni inanellati nel 2006, uno nel 2007 e…….. fatti i conti hanno oltre 13 anni visto che erano stati inanellati da adulti nidificanti. Volete fare voi il calcolo dei Km fatti da questi esemplari in 13 anni sapendo che solitamente è valutato che stiano in volo oltre i 22.000 Km all’anno? E tutto senza revisione, cambio dell’olio, assicurazione, bollo…..

Finalmente domenica 10 luglio, circa 15 giorni prima della partenza in massa, riusciamo a sistemare la web e solo oggi, 15 luglio, riesco a inviarvi il link. Tempi da bradipi!?! 

Tranquilli, per i due cucciolotti serviranno ancora due buone settimane per poterli vedere fare il primo volo, sperando che i genitori rimangano fino alla fine del mese a cibarli…..

Ecco il link.

Vedete se riuscite a gustarveli, pregandovi di lasciare le vostre preziose impressioni sul sito e magari fare degli scatti o registrazioni durante l’arrivo dei genitori con la ricca imbeccata o durante la notte mentre sono abbracciati…

Luciano

Share