Rassegna stampa: Parcheggi al Parco di via Spino accanto agli orti…

Il Parco di via Spino è nato con l’idea di realizzare uno spazio fruibile da famiglie, bambini, un’isola verde pedonale immersa nella biodiversità, con un’ampia zona dedicata agli orti condivisi. Ora proprio accanto a quegli orti che con fatica e passione ogni giorno vengono curati dagli ortisti, si dipana un filare di parcheggi che, benché siano a disposizione solo il lunedì per il mercato, snaturano l’area. Aprire il viale al transito delle auto è un errore non solo dal punto di vista funzionale del parco, ma anche educativo. In una città dove gli spostamenti con l’auto privata la fanno ancora da padrone e dove la mobilità dolce fatica a prendere piede, ci saremmo aspettati da una Giunta attenta una visione più lungimirante anziché il tentativo impacciato e frettoloso di porre rimedio ad un problema di raggiungimento del mercato. In zona non vi sono stalli per le biciclette, non c’è una stazione per le BiGi in sharing, il bus transita a intervalli poco funzionali alle esigenze degli ambulanti. Sistemare questi aspetti anziché pensare ancora una volta di alimentare il traffico cittadino avrebbe dato una risposta più sostenibile, risparmiando il verde e l’estetica di un parco dal design innovativo.

“Auto nel parco di via Spino a servizio del mercato: vicino agli orti, che errore” – Bergamo News

Share

Lascia un commento

WhatsApp chat