VERBALE Assemblea di circolo – 7 gennaio 2021

Presenti collegati tramite MEET:

Elena Ferrario – presidente
Sara Tironi – segretaria
Francesca Bolazzi
Nicola Cremaschi
Roberto Carrara
Fausto Amorino
Remigio Jadoul
Giorgio Marchesi
Chiara Perico
Vittoria Marzorati
Luisa Carminati
Sara Capelli
Maela Canu

Odg:
1) aggiornamento Parco Ovest
2) campi di volontariato
3) nuovo servizio civile
4) aggiornamento sul progetto Ampio Respiro IC Camozzi
5) aggiornamento su osservazioni treno Bergamo Orio
6) come è andato il GAS… Gruppo di Acquisto Strachitunt
7) presentazione in Comune di Bergamo del nuovo PGT (sabato 9 alle 9.30)
8) varie ed eventuali

A seguito dell’assenza di Daniel Pezzotta che sta seguendo questi temi si rimanda la voce 3. servizio civile.

1. Aggiornamento Parco Ovest

Fausto: Durante una recente riunione con quelli del Villaggio e di San Tomaso sono emersi alcuni elementi importanti tra cui il fatto che l’operatore privato deve ancora presentare il progetto attuativo.
Nel frattempo i Comune e l’operatore privato (Ferretti Casa) hanno sottoscritto un accordo con cui Ferretti Casa si impegna a sistemare il “Principe di Napoli” con lavori fino ad un tetto di 3 milioni di euro aggiuntivi rispetto a quanto previsto dal PGT.

Durante il dibattito emergono alcune preoccupazioni da parte dei presenti: la necessità che il nuovo intervento edificatorio non chiuda la connessione della cintura verde; che la progettazione del Parco Ovest sia unica; che vengano tutelate le essenze vegetali e le specie animali presenti nell’area; che venga avviato un percorso partecipato con i quartieri coinvolti; che le risorse aggiuntive vengano impiegate per la valorizzazione del Parco, della Cintura Verde e per fornire servizi “ 15 minuti” per i quartieri.

2. Campi di volontariato
Come concordato durante l’ultimo direttivo Nicola ha provveduto a contattare Leyla Ciagà, consigliera del Parco dei Colli che ha dato la sua disponibilità ad incontrarsi. A questo punto bisogna proporle delle date.
All’incontro parteciperanno Daniel Pezzotta, Francesca Bolazzi e Sara Capelli.

4. Ampio respiro
Elena: progetto dell’istituto comprensivo Camozzi e ProPolis, l’azione in cui siamo coinvolti è “Scuola all’aperto” che prevede l’organizzazione di alcune attività di formazione da parte nostra.

5. Osservazioni treno Bg-Orio
Abbiamo presentato le nostre osservazioni. Progetto grande che tocca vari quartieri i quali si sono mossi. Obiettivo: comunicare a popolazione (se ne parla poco sui giornali) e presentare osservazioni.

6. GAStrachitunt
Esperienza positiva, quasi 2.000 euro di prodotti ordinati. Problemi di prodotti non consegnati risolti. Alcuni hanno chiesto come comprare altri prodotti al di fuori del Gas.

7. presentazione in Comune di Bergamo del nuovo PGT
Sabato 9 gennaio c’è presentazione del PGT da parte del comune di Bergamo.

Varie ed eventuali

  • È ripartito il gruppo formazione di Legambiente. Nel gruppo ci sono le due Sara, Cinzia, Daniel, Elena, Lottie.
  • Comunicazione dal nazionale dei corsi di formazione di Legambiente. C’è incontro su educazione ambientale (per le Sare).
  • Ci ha inviato il suo Curriculum Flavio Rossi un neolaureato in Scienze ambientali che chiede possibilità lavorative o di collaborazione con Legambiente, è capo scout. Gli risponde Sara con in copia Elena
  • Francesca: è uscita la terza intervista col gruppo Ecofemminismo (Paola Brambilla)
  • Corso guardie zoofile: il corso parte a fine mese (il 30 gennaio), 7 persone hanno già pagato, altre 9 si sono iscritte (16 in totale), puntiamo ad arrivare a una ventina (11 incontri più un tot di uscite). Grande richiesta. INTEGRAZIONE: gli iscritti al corso sono stati 22.
  • Aeroporto di Orio: segnalazione a commissione europea:
    Stiamo lavorando ad un reclamo per commissione europea per aeroporto di Orio al Serio. Il testo verrà spedito nei prossimi giorni all’avvocato che ci è stato indicato dal Regionale. Al momento lo sta rivedendo Barbara Meggetto presidente regionale.
  • Questione sede
    Il nostro obiettivo è far diventare quello spazio “casa delle associazioni ambientaliste” dove poter fare progetti istituzionalizzati, convegni, corsi, ecc… Vorremmo elaborare un progetto insieme all’amministrazione e alla MIA.
  • Costruzione al Gleno. Ci è stata sottoposta questa problematica da parte di residenti della Val di Scalve. Ci sembra necessario dare un sostegno a chi sta cercando di aprire spazi di dialogo sapendo che anche l’amministrazione ha chiesto al Parco di rivedere il progetto. Si occuperà della cosa Sara Capelli.
  • Collegamento in funivia tra Castione e Pora: è un pessimo segnale del desiderio da parte di alcuni amministratori di usare il recovery fund non per progetti di qualità ma per rispolverare progetti che stanno nei cassetti e che sono antistorici.
    Nicola suggerisce di contattare Wanda Bonardo – responsabile nazionale della montagna: l’utilizzo del recovery fund sarà una cosa molto impattante, è utile che ci sia monitoraggio su qualsiasi progetto, non solo su questo.
  • Tesseramento. Nicola sollecita. Si decide di mandare a tutti i contatti una mail per il tesseramento e di avviare una campagna di comunicazione dedicata al tesseramento.
  • Commissione ambiente del Sarpi ha chiesto se Legambiente fa intervento in cogestione su cambiamenti climatici dandogli un taglio su stili di vita. Danno disponibilità Sara C. e Elena.
  • Luisa, referente di Legambiente nel Consiglio delle Donne, fa un breve resoconto su quello che si sta portando avanti.
    Sono state costituite due macro aree e lei è diventata referente di una di esse: città e territorio. Sabato mattina ascolteranno presentazione del PGT per poi lavorare insieme ad amministrazione e portare le nostre proposte con “sguardo di genere”, come donne cittadine.
  • Da sabato 23 gennaio riprende il percorso sull’ecofemminismo e il mondo con Monica Lanfranco, sarà online. Arriverà la comunicazione anche per chi non era iscritto l’anno scorso.
    Luisa passerà l’invito alla segreteria del Consiglio delle Donne che la invierà alle 25 associazioni che fanno parte del Consiglio delle Donne.
    Francesca: la grafica subirà variazioni, l’incontro del 23 è moderato da Donne per Bergamo, l’ultimo è incaricato a Legambiente con Nicola e Sara T.
    Elena farà intervento di apertura al primo incontro.
  • Bosco EON (area nord Papa Giovanni). Nicola: Lettera a Marchesi per attività sull’area. Si incontrerà con Nicola a gennaio per sopralluogo.
  • Il 20 febbraio dell’anno scorso c’è stata la piantumazione a Boccaleone, quest’anno vorremmo fare sopralluogo per vedere se c’è da sistemare qualcosa. Attività che potremmo fare nonostante la pandemia.
  • Elena: Cassette sospese del mercato agricolo 🡪 l’intenzione è quella di ripetere ogni volta questa idea con prodotti diversi.
Share

Lascia un commento

WhatsApp chat